Matrici Alternative per la produzione di biogas

Individuazione di un piano di gestione alternativo per gli impianti di biogas della regione Veneto che prevede l’inserimento di colture alternative al silomais quali la barbabietola e il sorgo. Nel progetto si esploreranno su scala reale gli aspetti agronomici, di stoccaggio e di utilizzazione di queste nuove matrici.

Il progetto si propone l’obiettivo fondamentale di Individuare un nuovo modello d'alimentazione della filiera biogas veneta.

Progetto approvato con Decreto 557/18 Luglio 2013 dalla Regione Veneto nell'ambito del PSR 2007-2013, Misura 124 "Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nel settore agricolo, alimentare e forestale".

Sorgo da biogas

Questa coltura presenta elevate produzioni di biomassa, alta resistenza a malattie e siccità , nonché interessanti rese di biogas.
Scegliere il materiale più adatto alla produzione di metano è essenziale.
Nel 2014 più di 100 varietà /ibridi sono stati censiti nel mercato italiano.

Bietola da biogas

La barbabietola ha un elevato contenuto di zuccheri facilmente digeribili, presenta un bassissimo contenuto di fibre e per tale ragioni il suo impiego nella filiera del biogas in codigestione con altre matrici è particolarmente interessante.

Stoccaggio matrici

L'alimentazione di un digestore deve essere assicurata in maniera continuativa, per questo la conservazione delle matrici riveste un'importanza fondamentale.
La bietola e il sorgo sono colture complementari sotto l'aspetto della digeribilità  e della produzione di biomassa, il loro coinsilamento è la chiave per un'ottimale conservazione.


Sito del Giorno scelto da Hosting Solutions